Termini, condizioni di utilizzo, finalità dell’iniziativa e politica della privacy (regolamento eu 679/2016 GDPR)

La Banca Dati Anagrafe Nazionale Felina (BDANF) raccoglie e contiene:

- dati personali dei medici veterinari aderenti
- dati personali dei proprietari/detentori che hanno richiesto la registrazione del proprio gatto
Nel database non sono presenti dati sensibili

Tipologia dei dati personali richiesti e raccolti nella BDANF

Il conferimento dei dati identificativi, fra i quali l’indirizzo di posta elettronica, è necessario per poter usufruire del servizio offerto. Il conferimento di questi dati è discrezionale e facoltativo, ma in loro assenza non sarà possibile fornire il servizio, così come un insufficiente conferimento di dati potrebbe compromettere il raggiungimento degli obiettivi prefissati (es. l’individuazione del medico veterinario territorialmente più vicino al quale rivolgersi per la microchippatura e/o la registrazione in BDANF e l’individuazione del proprietario del gatto smarrito o abbandonato).

Finalità del trattamento dei dati del medico veterinario e del proprietario/detentore

- creazione del data base nazionale dei medici veterinari aderenti
- creazione del data base nazionale dei proprietari dei gatti registrati
- fornire i servizi previsti dal sito
- perseguire le finalità del servizio
- inviare informazioni riguardanti il servizio e suoi aggiornamenti
- permettere di rispondere ad eventuali richieste di informazione e assistenza

Ulteriori finalità del trattamento dei dati del medico veterinario

- consultazione pubblica del data base dei medici veterinari aderenti

Ulteriori finalità del trattamento dei dati del proprietario/detentore

- consentire ai soli medici veterinari aderenti alla BDANF di risalire tramite codice identificativo del gatto (microchip) ai dati personali del proprietario presenti nel data base, esclusivamente per perseguire le finalità del servizio.

Modalità del trattamento dei dati

I trattamenti potranno essere eseguiti a seconda dei casi con modalità informatiche e/o cartacee, saranno improntati ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e saranno effettuati in modi e con mezzi idonei a garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati, in conformità di quanto previsto dall'art. 32 del GDPR.
Il Titolare tratterà i Dati Personali per il tempo necessario per adempiere alle finalità di cui sopra, e quindi per tutto il tempo in cui la registrazione rimarrà attiva.

Comunicazione e Diffusione dei dati

I dati personali dei proprietari dei gatti, aderenti all’Anagrafe Nazionale Felina potranno essere conosciuti dagli incaricati del trattamento , personale dipendente e collaboratore di:

ANMVI - Associazione Nazionale Medici Veterinari Italiani - Via Trecchi, 20 - 26100 Cremona, CR

Boehringer Ingelheim Animal Health Italia S.p.A. - Via Lorenzini 8 20139 Milano

Totem S.n.c. di Mezzone F., Serafini M., Sidoti P. - Via Aquileia, 36 - 34072 Gradisca d’Isonzo, GO

Seeweb Srl - Corso Lazio, 9/a - 03100 Frosinone, FR

e operatori dell’Anagrafe stessa quali i medici veterinari aderenti al servizio). Inoltre potranno essere comunicati ai soggetti che, in veste di autonomi titolari del trattamento, tratteranno i dati personali per finalità contabili o legali, nonché ai soggetti a cui eventualmente dovrà essere notificato il ritrovamento dei gatti smarriti /abbandonati /rubati, a norma di leggi e regolamenti.
I dati dei medici veterinari aderenti al servizio saranno oggetto di diffusione via web, finalizzata al perseguimento degli obiettivi dell’anagrafe felina.

Titolare del trattamento dei dati

Titolare del trattamento è:
ANMVI - Associazione Nazionale Medici Veterinari Italiani - Via Trecchi, 20 - 26100 Cremona, CR

Diritti dell’interessato

Sono riconosciuti all’interessato i diritti previsti dall’art. 15 e ss. del GDPR:
a) ottenere conferma dell’esistenza o meno di dati personali che La riguardano e la loro comunicazione in forma intelligibile;
b) ottenere, a cura del Titolare o del responsabile del trattamento, ove nominato:
• indicazioni sull’origine dei dati personali, sulle finalità e sulle modalità del trattamento, sulla logica applicata in caso di trattamento effettuato con l’ausilio di strumenti elettronici;
• indicazione degli estremi identificativi del Titolare del trattamento e dei responsabili, nonché, eventualmente del rappresentante designato da un soggetto straniero al trattamento dei dati in Italia;
• indicazioni circa i soggetti o le categorie di soggetti a cui i dati possono essere comunicati o che possono venire a conoscenza degli stessi in qualità di rappresentante designato sul territorio dello Stato, di responsabili o incaricati;
c) di ottenere:
• l’aggiornamento, la rettificazione o l’integrazione dei dati che La riguardano;
• la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
• l’attestazione del fatto che le operazioni di cui al punto che precede sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, salvo il caso in cui tale adempimento risulti impossibile o comporti l’impiego di mezzi manifestamente sproporzionati rispetto al diritto tutelato;
d) di opporsi, in tutto o in parte:
• per motivi legittimi, al trattamento dei dati che La riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
• al trattamento dei dati personali che La riguardano, previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta ovvero per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
Le richieste relative al menzionato articolo dovranno essere rivolte a ANMVI - Associazione Nazionale Medici Veterinari Italiani, Via Trecchi, 20 - 26100 Cremona, CR in qualità di Titolare del trattamento dei dati



Dal sito www.salute.gov

È utile ricordare che i medici veterinari liberi professionisti possono registrare i gatti per scelta dei proprietari anche nella banca dati privata denominata Anagrafe Nazionale Felina (anagrafenazionalefelina.it) realizzata dall’ANMVI (Associazione Nazionale Medici Veterinari Italiani).

È opportuno perciò effettuare la ricerca del microchip di un gatto smarrito anche in questa banca privata.